';
side-area-logo

UNA SPETTACOLARE INSTALLAZIONE K-ARRAY PER FLORIM CERAMICHE SPA

Una spettacolare installazione K-Array per Florim Ceramiche Spa
Recommend
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIN
  • Pinterest
Share
Tagged in
DESCRIZIONE PROGETTO
Ottobre 2014 - Sono radicati a Fiorano Modenese il quartier generale e lo stabilimento produttivo principale di Florim Ceramiche SpA, un’ azienda italiana che da oltre 50 anni produce superfici ceramiche per le diverse applicazioni nel campo dell’edilizia, dell’interior design e dell’architettura in generale. Una storica predisposizione alla ricerca e all’innovazione tecnologica e l’elevata professionalità dei collaboratori caratterizzano e distinguono l’azienda fin dalla sua nascita. Una spiccata vocazione all’internazionalizzazione e un’organizzazione industriale, logistica e commerciale strutturata a livello globale, la rendono oggi una struttura solida, in grado di soddisfare tutte le richieste e i modelli architettonici di ogni Paese del mondo. Per raccontare l’anima innovatrice dell’azienda, all’interno della sede principale è stato inaugurato, a fine 2012, Florim Gallery: uno spazio multifunzionale di 9.000 metri quadrati studiato come contenitore versatile di prodotti ed eventi. Un edificio innovativo, costruito nel rispetto dell’ambiente, all’insegna del risparmio energetico e del benessere di chi lo vive. Si tratta di un impianto architettonico “semplice”, una grossa scatola foderata con pannelli coibentati usati per trasformare l’edificio in una non architettura, collegata all’edificio direzionale esistente da un grande tunnel di cristallo. Al piano superiore sono collocate 4 aree espositive mentre al piano inferiore trovano spazio delle grandi aree versatili destinate ad ospitare ed accogliere i visitatori. La zona centrale, sviluppata in doppia altezza, è dominata da un immenso Ledwall Techvisionled risoluzione 2048 x 1156 di 10,24 mt x 5,75 mt probabilmente la definizione più alta oggi installata in Italia a complemento del quale, per la sezione audio, è stata scelta una soluzione composta dai diffusori K-array Kobra KK102 e dai subwoofers KMT12. La scelta di questi diffusori è giustificata sia dalle straordinarie prestazioni audio che le Kobra possono restituire in termini di potenza e fedeltà, sia dal punto di vista della direttività controllata che ha permesso di sonorizzare con estrema uniformità l’area destinata al pubblico, evitando le riflessioni sulle pareti e sulle superfici di cristallo presenti nella sala. Nella sala conferenze adiacente, arredata da sedute in plenaria, sono state collocate le KK102. In questo ambiente, per il rinforzo nelle zone poste al fondo della sala, la soluzione adottata prevede la collocazione di diversi diffusori ultraminiaturizzati K-array KZ10 (le famosissime Lyzard) nei telai dei corpi illuminanti. Inutile dire che in entrambi gli spazi la scelta dei prodotti K-array è stata motivata anche dalla perfetta collocazione ambientare che questi diffusori permettono di realizzare. Progettista ed installatore di questo spettacolare allestimento audio/video è Lorenzo Siligardi della Lorri Mediaservice di Modena.